Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Verso short list dei fondi per la Kioene di Padova

Si procede verso la selezione di una lista ristretta di possibili compratori nell’asta per il gruppo Tonazzo (famoso per il marchio Kioene), azienda di Villanova (in provincia di Padova) specializzata nella trasformazione di carni bovine e nella produzione di alimenti freschi e surgelati.

Secondo indiscrezioni, nell’asta gestita dall’advisor, la boutique di Padova Bzm Buttignon Zotti, si sarebbero fatti avanti almeno 6-7 fondi di private equity, fra gruppi italiani e internazionali: dopo una scrematura sarebbero ancora in corsa Pai, Ambienta, Lion Capital, Ta Associates, Chequers e Trilantic e forse altri. Sarebbe invece uscito dalla lista iniziale il fondo britannico Charterhouse. Ora si attende che, nel giro di qualche settimana, venga stilata una «short list» di due-tre soggetti con i quali andare a trattare nella fase finale.

Secondo le indiscrezioni, la transazione potrebbe avere un valore superiore ai 200 milioni di euro. L’azienda veneta, che ha un fatturato di un’ottantina di milioni di euro, ha una buona redditività: con 14 milioni di Ebitda, che secondo il piano diventeranno 21 milioni nel prossimo anno.