Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Finanziaria Trentina cerca un investitore di lungo periodo per Dolomiti Energia

Piccolo riassetto azionario in vista per Dolomiti Energia, azienda multiservizi italiana, con base a Trento, operante nel campo della produzione e fornitura di energia elettrica e gas metano, e nella gestione dei servizi idrici e dei rifiuti.

Secondo indiscrezioni Finanziaria Trentina, presente nel gruppo tramite il veicolo Ft Energia,  starebbe cercando un partner a cui cedere una piccola quota del 11,9% in suo possesso: secondo il servizio SparkSpread, in vendita sarebbe una quota compresa tra il 3% e il 5 per cento. Attualmente i maggiori azionisti di Dolomiti Energia sono FinDolomiti Energia con il 47,8%, Fondazione Caritro con il 5,3%, il Comune di Trento con il 5,8%, il Comune di Rovereto con 4,3%, Isa con il 4,2% e, appunto, Ft Energia con l’11,9%, posizionandosi quindi al secondo posto tra i soci. Fra gli azionisti sono presenti alcune utility locali con quote che vedono Stet con una partecipazione dell’1,8%, Ags con il 1,2%, Air con l’1%, Acsm Primiero con lo 0,2%.

Secondo indiscrezioni i teaser sul dossier sarebbero in circolazione e al lavoro sarebbe l’advisor Equita. Dolomiti Energia, che ha una parte importante del business sulle rinnovabili, ha generato  nell’ultimo esercizio 1,4 miliardi di fatturato e  217 milioni di Ebitda