Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Foto LaPresse/Giordan Ambrico
07/06/2019, Torino (Italia) 
cronaca
Banca intermobiliare
Nella foto: Banca intermobiliare

Photo LaPresse/Giordan Ambrico 
June 07, 2019 , Torino (Italy) 
news
intermobiliar bank
In the pic: intermobiliar bank

Bim, esclusiva fino a metà gennaio per acquisire Banca Consulia

Alleanza in vista tra Bim e Banca Consulia, la banca di consulenza finanziaria indipendente.
Secondo indiscrezioni, gli azionisti di Banca Consulia e di Bim starebbero studiando  un accordo, che prevede l’acquisizione di Consulia da parte di Banca Intermobiliare. L’esclusiva per le trattative durerà fino a metà gennaio.

L’offerta, secondo i rumors, sarebbe attorno ai 32 milioni di euro: la metà per cassa e l’altra metà per carta. Alla fine, se tutto andrà secondo le attese, gli azionisti di Consulia avranno attorno al 15% di Banca Intermobiliare, di cui è azionista il fondo di private equity internazionale Attestor.

Già nei mesi passati Banca Consulia aveva studiato altre strade, ma le discussioni non erano andate a buon fine: con Banca Aletti, la private bank del BancoBpm ma, secondo indiscrezioni, anche con  il Banco di Desio e della Brianza. Nel 2019 gli asset under management retail di Banca Consulia si sono attestati  a oltre 2,5 miliardi, mentre gli asset complessivi sono rimasti sostanzialmente stabili a oltre 2,7 miliardi con una raccolta netta retail positiva della rete stabile per 73 milioni.

Riportiamo di seguito la Reuters con la nota della società che conferma l’anticipazione.

(Reuters) – Banca Intermobiliare ha ottenuto da Banca Consulia un’esclusiva fino al 15 gennaio con l’obiettivo di presentare un’offerta vincolante per la società di consulenza finanziaria indipendente.

Lo dice l’istituto controllato dal fondo britannico Attestor con circa l’87% del capitale, confermando indiscrezioni stampa.

Bim precisa che l’operazione è ancora in “fase preliminare” e che non è stato ancora determinato un prezzo. Quest’ultimo “potrà essere corrisposto parzialmente per cassa e parzialmente con attribuzione di azioni emesse dalla Banca a seguito di aumento di capitale riservato”.