Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
_mg_4022

Vam rileva la catena di ottica Demenego

Vam Investments rileva il controllo di Demenego, storica catena italiana di centri ottici con 50 anni di attività nel mondo dell’occhialeria e con 16 negozi nel triveneto. Oggi ci sarà la firma dell’accordo.
Vam Investments, la holding di investimenti di private equity specializzata in «buyout e growth capital» guidata dal Ceo e azionista-fondatore Marco Piana (che ha tra i principali soci anche l’imprenditore Francesco Trapani e il gruppo Tages) diventerà infatti partner strategico per proseguire nella crescita della rete di negozi e facilitare la transizione da impresa familiare ad azienda a gestione manageriale del gruppo, fondato nel 1960 a Calalzo di Cadore.
Vam Investments rileva una partecipazione dell’80% al fianco della famiglia De Menego che reinveste, mantenendo una quota del 20 per cento. Demenego ha fatto registrare ricavi per circa 23 milioni nel 2019, con un Ebitda di circa 6 milioni. Si tratta della prima operazione nel settore retail, dopo lo scoppio della pandemia in febbraio.
Il fondatore Beppino De Menego assume la carica di presidente onorario e, insieme alla famiglia, affiancherà l’amministratore delegato Alessandro Donadelli nel nuovo percorso di crescita e sviluppo dell’azienda. Donadelli è un manager con esperienza ventennale nell’occhialeria, di cui gli ultimi 15 anni in Luxottica. Percorso caratterizzato da un taglio internazionale, basato tra Milano, Singapore e Shanghai dove aveva assunto la responsabilità per tutti i brand retail del gruppo in Greater China.
Dalla fondazione nel 1960, Demenego ha attraversato tutte le fasi evolutive dell’occhialeria nel Cadore, focalizzandosi negli ultimi 15 anni su una formula retail di grande successo. I 16 negozi in Veneto, Trentino, Friuli e Lombardia servono una base di oltre 350mila clienti