Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Idea Taste of Italy (De Agostini) punta al caffè Cellini

Nuova operazione in vista per Idea Taste of Italy, fondo italiano specializzato nel settore agroalimentare gestito da DeA Capital Alternative Funds Sgr (gruppo Dea Capital-De Agostini). Secondo indiscrezioni finanziarie, la Sgr sarebbe infatti in trattativa per un ingresso nel capitale del gruppo Ekaf Cellini, uno dei principali player nel panorama dei torrefattori italiani nel settore premium, sia nel segmento retail sia nel mondo horeca. Sul tema, contattato dal Sole 24 Ore, il gruppo Idea Taste of Italy non commenta l’indiscrezione.

Il gruppo Ekaf Cellini è forte di un know-how che risale al 1946, anno in cui il fondatore Amleto Pieri ottenne la licenza per la commercializzazione del caffè torrefatto, tramite la Torrefazione Columbia. Nel 1990 la famiglia ha l’opportunità di rilevare la Ekaf di Genova, la più grande torrefazione della Liguria, proprietaria dei marchi Eureka e Filicori. Nel 1996, dalla fusione della Columbia con i due marchi storici anch’essi leader nel settore bar in Italia, Filicori nato a Bologna nel 1883 ed Eureka sorto a Genova nel 1933, nasce invece il progetto Cellini. Nel 2019 il gruppo Ekaf Cellini ha ottenuto un fatturato di 40,5 milioni, con una crescita del 7% rispetto ai 38 milioni del 2018.