Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
banca-bank-lazard1

Lazard advisor della Lega nelle offerte per i diritti tv: scadenza il 25 luglio

I private equity si preparano in vista delle offerte sui diritti tv, che secondo indiscrezioni raccolte dal Sole 24 Ore sarebbero previste entro il prossimo 25 luglio. La Lega Calcio, secondo i rumors, avrebbe scelto come advisor finanziario la banca d’affari Lazard, mentre il consulente legale è ormai da oltre un mese l’avvocato Francesco Gianni. Anche i potenziali compratori stanno organizzando i team. Bain Capital avrebbe scelto come consulente per il business plan, l’ex Ad del Milan, Marco Fassone. Sul lato finanziario c’è invece Nomura. Advent, per il quale lavorerebbe l’ex-capo di Infront Italia Marco Bogarelli, starebbe scegliendo il consulente finanziario.

Infine Cvc, il primo fondo ad affacciarsi sul dossier, è affiancato da Rothschild e dall’avvocato Bruno Gattai. Fsi si potrebbe unire a uno dei fondi internazionali, per dare una componente di italianità all’offerta. Per il momento il gruppo guidato da Maurizio Tamagnini ha scelto come consulenti Vitale e gli avvocati di Carnelutti. Fra gli altri gruppi potenzialmente in gara si attendono le mosse di Cinven e Fortress. Il valore stimato del 100% della media company dei diritti sarebbe superiore ai 10 miliardi per i prossimi 10 anni. I fondi puntano a una minoranza con diritto di governance.