Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Prende avvio l’asta su Ital Gas Storage: in corsa Macquarie e Snam

Si posizionano i possibili compratori per Ital Gas Storage,  la piattaforma di proprietà di Morgan Stanley Infrastructure Partners che controlla un maxi-deposito di gas nella Pianura Padana. L’asset potrebbe scatenare gli appetiti, fra gli altri,  di fondi infrastrutturali e di gruppi strategici.

Ital Gas Storage è  il primo operatore indipendente di stoccaggio di gas in Italia, si tratta di  un asset regolato e sul mercato sarebbe valutato circa 1,2 miliardi, compreso il debito da 860 milioni. Secondo Acuris, l’asta verrà lanciata in autunno, anche se gli information memorandum stanno iniziando a circolare in queste settimane. Tra i potenziali acquirenti ci sarebbero in particolare fondi infrastrutturali come Goldman Sachs Infrastructure Partners, ma anche Snam, assistito nell’operazione da Citigroup e Unicredit.

In pole position sarebbe  in particolare Macquarie Infrastructure  Real Assets,  che già controlla Società Gasdotti Italia. Macquarie sarebbe affiancata sul dossier dalla banca francese Credit Agricole.  Infine della partita potrebbero essere anche gruppi finanziari come Kkr e il fondo infrastrutturale australiano  Firs State.