Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fase due per l’asta su Renvico: in corsa A2a,Dolomiti Energia, Tages, Erg ed Engie

Passa alla fase due l’asta sul gruppo Renvico, la ex Sorgenia-Green ora di proprietà del fondo Macquarie Infrastructure: gruppo del settore delle rinnovabili, tra i maggiori player italiani, con in portafoglio 179 turbine eoliche attive e 334 megawatt installati.
Nella prima fase dell’asta hanno partecipato numerosi operatori strategici, gruppi del private equity e fondi specializzati sul settore delle rinnovabili. Al lavoro, ormai da qualche mese per conto di Macquarie, c’è infatti la banca d’affari Rothschild.
La scorsa settimana l’agenzia Reuters ha riportato che, tra i soggetti più interessati, c’è A2a che ha inoltrato un’offerta per le attività di Renvico. Parlando a margine dell’Italian Energy summit organizzato da il Sole 24-Ore, l’amministratore delegato della superutility di Milano e Brescia, Valerio Camerano ha confermato: «Per Renvico la gara è partita ed è in corso. Ci aspettiamo sviluppi nel corso di qualche settimana». Ora emerge che alla seconda fase dell’asta, secondo Mergermarket, sarebbero stati ammessi proprio A2a, ma anche Dolomiti Energia, Tages, Erg ed Engie. L’operazione potrebbe valere circa 400 milioni di euro dei quali 150 milioni in equity. Le offerte vincolanti sono attese a fine ottobre. Macquarie rilevò il gruppo nel 2015 con un enterprise value di 250 milioni: la compagnia allora era ben diversa da quella in vendita oggi e gestiva circa 112 megawatt in Italia e 165 megawatt in Francia.