Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Engineering rileva il controllo di Deus Technology

Il gruppo Engineering si rafforza in vista di un futuro riassetto tra i soci, i gruppi finanziari Apax e Nb Renaissance. Il gruppo romano secondo indiscrezioni avrebbe infatti acquisito il controllo di Deus Technology dagli azionisti privati, tra i quali i principali sono Paolo Galli e Pasquale Orlando. L’operazione (che ha visto come advisor Kpmg ed Ernst&Young) avrebbe una valutazione di 30-40 milioni di euro ed è strategica in quanto permette ad Engineering di investire in un settore ad alta crescita come quello del fintech e dei servizi finanziari.
Attualmente i principali soci di Engineering sono i fondi Nb Renaissance e Apax: che oggi hanno poco meno del 90% del gruppo equamente suddiviso. Un altro 12% (con diritto di voto al 6%) fa capo al fondatore Michele Cinaglia. Alcuni mesi fa proprio Apax aveva mostrato l’intenzione di uscire dall’azienda ed era stata analizzata anche l’opzione di quotazione a Piazza Affari, dalla quale Engineering è stata delistata due anni fa.