Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Matrimonio francese in vista per Sia

Fusione europea in vista per il gruppo Sia, la società per la progettazione, la realizzazione e la gestione di infrastrutture e servizi tecnologici per istituti di credito e banche centrali. Secondo indiscrezioni la società, che da poco ha visto la Cassa Depositi e Prestiti salire all’85 per cento del capitale, starebbe valutando diverse opzioni: ma tutte porterebbero a un matrimonio paneuropeo. Uno dei nodi resta la governance: la Cdp punta infatti a restare socio importante della nuova realtà e per questo motivo andranno valutati con attenzione i rapporti di forza con i nuovi partner. Inoltre lo stesso governo sta valutando la disciplina del Golden Power per il settore dei pagamenti elettronici. Non è un caso che ieri ad Amsterdam una seduta del convegno internazionale Money 2020, dedicato appunto a un settore sempre più strategico in Europa, abbia visto come relatrice Renata Pavlov, capo dello staff del Ministero dell’Economia e consulente vicino al ministro Giovanni Tria.

Tornando a Sia, il candidato più probabile resta il gruppo francese Worldline, che vede come maggiori azionisti i transalpini di Atos e gli svizzeri di Six. Proprio ieri un report di Goldman Sachs ha indicato Worldline come il soggetto più adatto a portare avanti un consolidamento nel settore europeo dei servizi di pagamento, assai frammentato nel vecchio Continente. Tuttavia il problema resta la dimensione di Worldline che capitalizza oltre 9 miliardi di euro, mentre Sia vale circa 3,2 miliardi di euro (compreso il debito) se si prendono come termini di riferimento i recenti passaggi delle quote di F2i e Hat alla Cassa Depositi e Prestiti. Per questo motivo candidato per un matrimonio potrebbe anche essere un altro gruppo transalpino: cioè Ingenico Group, multinazionale francese operante nel settore dei pagamenti elettronici. che capitalizza in Borsa 4,4 miliardi di euro. Quest’ultima ha inoltre la struttura di una public company, con soci istituzionali come Allianz, Blackrock e e Bpi France Partecipations.