Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ardian verso l’acquisto del gruppo riminese Celli

Il gruppo paneuropeo del private equity Ardian acquista il gruppo riminese Celli, quarto player mondiale nel settore degli spillatori per il settore beverage. A vendere e’ il fondo di private equity Consilium, che negli ultimi tre mesi ha organizzata un’asta sotto la regia dell’advisor Baird. Il management, guidato dall’Ad Mauro Gallavotti, reinvestirà insieme ad Ardian, società di investimento privata leader a livello mondiale con 82 miliardi di dollari in gestione. Ad oggi Celli è controllata da Consilium Sgr e dalla famiglia Celli, che venderanno entrambi le proprie quote.
Celli, che genera circa 110 milioni di fatturato, e’ stata fondata a Rimini nel 1974 ed è specializzata nell’ideazione, realizzazione, testing e installazione di soluzioni innovative di dispensing di bevande per produttori di birra (tra cui Heineken, Carlsberg, Asahi, Molson Coors, Budweiser), soft drink (tra cui Coca-Cola, Pepsi). Il gruppo è, inoltre, attivo nella produzione di erogatori di acqua.
Nel 2013, il fondo Consilium Sgr era entrato nel gruppo rilevando una quota pari al 70% e era iniziata una fase di espansione anche a livello internazionale. A giugno 2015, Celli acquisisce il 100% del Gruppo inglese ADS2, specializzato nella progettazione di colonne personalizzate e di design per la spillatura della birra, divenendo così un player di riferimento del settore per i più grandi produttori mondiali di birra, come Heineken, AB InBev, SABMiller. Il gruppo è attivo anche nel settore dell’acqua: a ottobre 2016 Celli ha acquisito il 100% di Cosmetal, società leader in Italia e in Europa nella produzione di soluzioni per l’erogazione di acqua da bere. A maggio 2017 è stata finalizzato l’acquisizione del 100% del capitale di Angram Ltd, azienda inglese specializzata nella produzione di sistemi per la spillatura tradizionale a pompa delle birre cask ale e a marzo 2018 infine è stata acquisito il 100% di FJE Plastic Development Ltd, azienda inglese specializzata nello stampaggio plastica ad iniezione i cui impianti consentono un utilizzo controllato delle plastiche riciclate. Tra gli advisor di Ardian, Mediobanca e lo studio legale Giovannelli e Associati. La valutazione di Celli potrebbe attestarsi, secondo indiscrezioni, attorno ai 200 milioni di euro.