Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Energia, al via la vendita della toscana Enegam e della sua base clienti

Grandi manovre nel settore dell’energia. Si aggiunge, infatti, un nuovo dossier di possibile riassetto azionario, quello della Enegan, trader toscano di gas e luce che opera a livello nazionale e che è emerso negli ultimi anni per le offerte aggressive.
Nata nel 2010, Enegan in appena 8 anni ha raggiunto i 220 milioni di fatturato con un obiettivo, per il 2018, pari ai 300 milioni di euro. Enegan è anche tra le aziende presenti nel programma Elite di Borsa Italiana. Secondo indiscrezioni, gli azionisti di Enegan avrebbero infatti assegnato un incarico ai consulenti finanziari di Dome Capital Advisors, nuova boutique nata nel 2018, per valutare la vendita.
Le offerte non vincolanti stanno arrivando in questi giorni, soprattutto da gruppi stranieri che vedono in Enegan una piattaforma per l’Italia. L’azienda, che resta un target interessante soprattutto per la base di circa 300mila clienti e per la rete commerciale, fa capo principalmente a quattro famiglie di soci-fondatori: cioè Guarducci, Acciai, Pucci, Bismuto. Il valore che circola in ambienti finanziari, come richiesta dei compratori, sarebbe superiore ai 100 milioni di euro.