Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
roberto-cavalli

Sul tavolo le offerte per la maison Roberto Cavalli: in pole il piano di Philipp Plein

Sono arrivate qualche giorno fa sul tavolo dell’azionista Clessidra e dell’advisor Rothschild le offerte per il gruppo Roberto Cavalli. Secondo indiscrezioni, sarebbero 4 le proposte ora all’esame di Clessidra, che starebbe ora valutando non soltanto gli aspetti economici delle stesse ma anche il progetto industriale presentato.
Secondo i rumors una delle offerte sarebbe quella presentata dallo stilista tedesco Philipp Plein affiancato probabilmente da un fondo: negli ambienti finanziari si parla di Blue Skye, operatore londinese noto per aver già effettuato investimenti sul gruppo Fila e sul club calcistico Milan.
Plein avrebbe presentato un progetto industriale basato su sinergie commerciali e distributive. L’obiettivo è creare un gruppo con marchi correlati, come Philipp Plein, Plein Sport e Billionaire Couture brands aggiunti appunto a Roberto Cavalli. Dal punto di vista finanziario, il progetto prevederebbe un aumento di capitale (per circa 50 milioni di euro) e un ingresso nella compagine accanto a Clessidra con l’obiettivo di portare a termine il turnarond di Cavalli.
Ma sul dossier sarebbero anche altri soggetti. Secondo i rumors le offerte sarebbero arrivate anche da un fondo asiatico e, molto probabilmente, da Renzo Rosso tramite Otb.
Roberto Cavalli, malgrado il rilancio dell’amministratore delegato Gian Giacomo Ferraris, non ha ancora terminato il turnaround e necessita di risorse per lo sviluppo. La societa’ nel 2018 dovrebbe chiudere con un fatturato in aumento ma ancora in leggera perdita.