Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Alle battute finali la vendita della Rino Mastrotto: cordata Nb-Alpha in pole position

Battute finali per il controllo di Rino Mastrotto Group, specializzato nella lavorazione delle pelli a uso industriale. Secondo indiscrezioni sarebbe infatti in esclusiva una cordata composta dai private equity Nb Renaissance e Alpha, uniti in un consorzio controllato in modo paritetico.
Il processo è partito dalla scorsa primavera e ora potrebbe avere dunque un’accelerazione finale. Il dossier è seguito, in qualità di advisor, da Banca Imi. Sul tavolo erano arrivate anche altre 2 offerte: quelle dei private equity Sun Capital e Ardian. Il dossier segue quelli di altre aziende cedute nello stesso settore, ad esempio il gruppo Pasubio venduto a Cvc. Rino Mastrotto, con sede a Trissino (Vicenza), genera circa 320 milioni di ricavi e 45 milioni di margine operativo lordo. Secondo Mergermarket, l’operazione potrebbe valere circa 300 milioni. Rino Mastrotto è una delle maggiori realtà industriali nel settore della conceria per uso industriale. Il portafoglio clienti del gruppo è di rilievo soprattutto nell’automotive e nel lusso. La società veneta ha programmato un piano di crescita 2017-2020 che prevede l’accelerazione sul processo di internazionalizzazione, con i riflettori puntati sui mercati europeo, americano e asiatico.