Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
unicredit

Banca Ifis rileva un miliardo di Npl da Unicredit: arriva a conclusione il dossier Torino

Nuova operazione di Banca Ifis nel settore degli Npl. Come anticipato dal Sole 24 Ore lo scorso 11 settembre, è arrivato a conclusione il dossier Torino avviato da Unicredit su un miliardo di Npl unsecured: a comprare è stata dunque Banca Ifis, data come favorita. Proprio oggi ha acquistato da UniCredit, da Deutsche Bank e da una delle principali società di credito al consumo italiane tre portafogli di crediti deteriorati per un totale di 1,26 miliardi di euro (valore nominale) corrispondenti a oltre 70.700 posizioni. Il portafoglio più rilevante acquistato da Ifis Npl, di tipo unsecured, con la presenza anche di garanzie personali, pari a un valore nominale di 1,09 miliardi (oltre 30.000 posizioni) è stato ceduto da UniCredit. Si tratta del dossier Torino, in particolare crediti vantati verso le Pmi, che la banca di piazza Gae Aulenti ha avviato prima dell’estate.
Il secondo acquisto, pari a un valore nominale di circa 155 milioni è riconducibile al mercato primario bancario e del credito al consumo ed è stato ceduto da Deutsche Bank. Il portafoglio, composto per il 78% del valore nominale di crediti bancari e per il restante 22% da crediti deteriorati derivanti da carte di credito, corrisponde a oltre 37.500 posizioni. L’ultima operazione di acquisto riguarda un portafoglio venduto a Banca Ifis da una delle principali società di credito al consumo italiane. Il valore nominale è di circa 21 milioni d(oltre 3.250 posizioni), il 75% sono prestiti personali, il 25% carte di credito. In seguito agli acquisti, il portafoglio proprietario di Ifis Nplammonta a oltre 14,7 miliardi (valore nominale), per un numero di posizioni pari a oltre 1,57 milioni.

C’è da dire che, chiuso il dossier Torino, proprio Unicredit deve completare anche il progetto Milano su un altro miliardo di Npl secured: tuttavia per la conclusione del progetto “Milano” è necessaria ancora qualche settimana in quanto il processo è arrivato alla fase delle offerte non vincolanti.