Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In crescita i recessi sulle Spac: gli investitori esteri prudenti per il rischio Italia

Rallentamento in vista per il settore della Spac? Le Spac, veicoli che raccolgono denaro allo scopo di acquistare una quota di una società target e portarla in borsa, hanno raccolto quasi 4 miliardi di euro dal 2011. Ma ora sembra il momento di una frenata. Lo dimostrano la percentuale sempre maggiore di recessi da parte di investitori soprattutto stranieri. Le motivazioni? Il settore è ormai diventato abbastanza affollato e soprattutto le prospettive per gli investitori esteri sono meno rosee alla luce della situazione politica ed economica italiana incerta e confusa. E quando c’è confusione, gli investitori stranieri sotto-pesano l’Italia e riallocano le loro risorse in altre aree d’Europa. Insomma, sembra in aumento il cosiddetto rischio Italia, almeno sul versante delle Spac.