Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il fondo Usa Kkr in corsa per la Italmatch Chemicals di Ardian

Va alle battute finali la vendita di Italmatch Chemicals, produttore di additivi per l’industria dei lubrificanti e delle materie plastiche, oltre che di prodotti chimici e cosmetici speciali. Si tratta della maggiore operazione di private euity dell’anno in Italia, escludendo ovviamente la vendita di Recordati al fondo Cvc che è tuttavia ancora in corso con esito da decifrare.
In corsa ci sarebbero tra i 3 e i 4 private equity, ma in pole position sembrerebbe il fondo statunitense Kkr. A vendere Italmatch Chemicals è il private equity Ardian, che ha scelto come advisor Goldman Sachs, Bnp Paribas e Fineurop Soditic. L’azienda potrebbe essere valutata circa 700 milioni di euro, una cifra che dovrebbe proiettare la transazione ad una delle maggiori del 2018 per il settore.
L’uscita da Italmatch da parte di Ardian arriva al termine di un periodo temporale di crescita e sembra quindi abbastanza fisiologica. L’azienda è stata rilevata dal fondo, guidato in Italia da Niccolò Saidelli, nel 2014, per 220 milioni di euro. Negli ultimi mesi sono, inoltre, arrivate diverse manifestazioni d’interesse che hanno alla fine portato Ardian alla decisione di vendere la controllata.
Italmatch ha archiviato il 2017 con un ebitda di 65 milioni di euro. Quest’anno il margine operativo lordo dovrebbe arrivare invece a quota 70 milioni. Secondo le indiscrezioni la valutazione potrebbe dunque essere oltre 9 volte l’ebitda.
Tra i potenziali acquirenti di Italmatch, indicati da Reuters nei mesi passati, c’erano anche l’industria tedesca Lanxess e gli operatori di private equity Rhone Capital e Platinum. Ora sarebbero restati in gara 3-4 fondi e proprio il private equity americano Kkr sarebbe in prima fila.
L’azienda è cresciuta attraverso una serie di acquisizioni negli ultimi anni: tra cui particolarmente importanti quella di Compass Chemicals e il business degli additivi per acqua di Solvay.
A inizio marzo Italmatch Chemicals ha inoltre acquisito dal gruppo Ecolab, leader mondiale nelle tecnologie e nei servizi per l’acqua, l’igiene e l’energia, la società cinese Jiayou Chemical, attiva nella produzione e vendita di additivi a base di fosfonati.