Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il fondo Usa King Street spunta per l’area di Porta Vittoria

Nell’operazione di vendita dell’area di Porta Vittoria a Milano, un tempo di proprietà dell’immobiliarista Danilo Coppola, spunta il fondo Usa Kingstreet. Secondo indiscrezioni il gruppo americano avrebbe avviato discussioni con i grandi creditori dell’area, fallita sotto il peso di 400 milioni di debiti, tra cui il Banco Bpm, che vanta un credito di circa 220 milioni. In corsa ci sarebbero però anche York Capital e il fondo Apollo. Tuttavia Kingstreet avrebbe trovato un dialogo con i creditori. Il dossier Porta Vittoria è nelle mani dei tre curatori Vincenzo Masciello, Maurizio Orlando e Giorgio Zanetti. Il prezzo base è di 152 milioni e l’asta sarà a fine novembre.