Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
syz

Il gruppo svizzero Syz pronto a cedere la sua quota nel private banking di Albertini

Riassetto azionario in vista per Albertini Syz, storico brand italiano specializzato nel private banking e nell’asset allocation. Secondo le indiscrezioni sarebbe infatti prossimo un consolidamento nel settore del private banking, dove proprio Albertini Syz potrebbe avere un ruolo da protagonista. Il progetto prevederebbe l’ingresso di un nuovo socio per la società milanese, da 15 anni presente sul mercato finanziario italiano in partnership con il gruppo bancario svizzero Syz & Co. Attualmente quest’ultima possiede il 64,3% di Banca Albertini Syz, mentre il restante 35,7% fa capo ad Alberto Albertini, attuale amministratore delegato e figlio del fondatore Isidoro. Il gruppo elvetico starebbe riflettendo su una cessione di parte o di tutta la sua quota azionaria. Un incarico in questa direzione sarebbe stato affidato, secondo i rumors, alla banca d’affari Vitale & Co volto alla ricerca di combinazioni strategiche.
L’operazione sarebbe solo all’inizio e vedrebbe l’azionista di minoranza, l’amministratore delegato Alberto Albertini, pronto a valutare un nuovo partner, che dovrebbe sostituire in parte o totalmente Syz, in modo da sfruttare il consolidamento in atto nel settore del private banking. Lo stesso Albertini, secondo i rumors, sarebbe pronto a investire per rafforzare la sua quota azionaria nell’azienda fondata dalla sua famiglia.