Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Db Milano 19/09/2015 - campionato di calcio serie A / Milan-Palermo / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: esultanza gol Carlos Bacca

Milan, Yonghong Li raddoppia il suo investimento a 200 milioni

In vista del closing di novembre, quando a Fininvest dovranno arrivare altri 400 milioni di euro dopo i 100 milioni gia’ incassati come anticipo e ora in un conto a Unicredit, il capocordata cinese Yonghong Li sarebbe pronto a raddoppiare il suo investimento sul Milan. Infatti l’uomo d’affari, che guida la cordata Sino Europe, sarebbe pronto a mettere sul piatto altri 100 milioni, dopo i 100 milioni gia’ versati a Fininvest in estate come anticipo e che sarebbero riconducibili a lui. Complessivamente Yonghong Li (uomo d’affari misterioso di cui non si conoscono le reali disponibilita’ economiche ne’ a chi sia legato ne’ chi lo finanzi) dovrebbe quindi versare a Fininvest per il Milan 200 milioni, rispetto ai 500 milioni promessi per l’acquisto del club (esclusi i debiti): diventando quindi il principale azionista del consorzio cinese. Parte dei restanti 300 milioni dovrebbero arrivare invece dalla societa’ d’investimento semi-statale Haixia Capital (tramite, sembra, un veicolo sottoscritto pero’ sempre da privati), e da altre piccole societa’ quotate dove lo stesso Yonghong Li ha avuto nel passato o mantiene attualmente una partecipazione azionaria. Resta invece l’interrogativo sulla presenza nell’operazione (o meno) di qualche grande gruppo statale legato al Governo di Pechino.