Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
t-2

Cinque ammessi alla data room per l’acquisto di Pioneer da Unicredit

Sono quattro-cinque i soggetti ammessi alla data room su Pioneer. Si tratta, secondo alcune fonti vicine alla situazione, di Poste Italiane (in consorzio con Cassa Depositi e Prestiti e Anima Holding e con la consulenza di Citi), Generali (assieme a Nomura e Ubs), Amundi e di una o due compagnie assicurative estera: secondo indiscrezioni Axa e Allianz. La cessione di Pioneer, così come quelle di Pekao e FinecoBank, rientra nelle possibili azioni di capital management che il nuovo Ceo di UniCredit Jean-Pierre Mustier sta valutando nell’ambito della strategic review che a fine novembre porterà a un nuovo piano strategico per la banca. Amundi secondo Reuters avrebbe formulato l’offerta economica più alta. Nel dettaglio la banca d’affari Goldman Sachs starebbe strutturando il finanziamento. UniCredit punta a raccogliere fino a 3 miliardi di euro dalla cessione di Pioneer che ha masse in gestione per 220 miliardi. Entro fine ottobre sono attese le offerte vincolanti. (Nel grafico la chiusura di Unicredit: fonte Yahoo Finance)