Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Parte l’asta per il 49% di Gas Connect Austria: in campo Snam e la russa Gazprom

Parte l’asta per il 49% dell’utility austriaca Gas Connect Austria, attiva nel trasporto del gas e posseduta interamente dal gruppo (quotato a Vienna) Omv. E in campo, secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, starebbe per scendere l’italiana Snam. Ma tra i soggetti che si starebbero attivando sul dossier per la corposa minoranza ci sarebbe anche la russa Gazprom secondo gli ultimi rumors intercettati all’estero. L’asta, secondo quanto riferito da Mergermarket, dovrebbe partire a metà febbraio con l’invio degli information memorandum da parte dell’advisor Citi. Il 49% di Gas Connect Austria potrebbe valere attorno ai 500 milioni di euro (la società genera circa 100 milioni di Ebit). Interessati al dossier dovrebbero essere anche Fluxys, Enagas, il gruppo ceco Eph oltre a fondi come Borealis Infrastructure. Attualmente lo Stato austriaco possiede circa il 31,5% di Omv, mentre Ipic (l’International Petroleum Investment Company di Abu Dhabi) è il secondo maggiore azionista.