Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Una super-offerta per convincere Ballarini a far diventare tedesche le pentole di Masterchef

Un’offerta a cui era impossibile dire di no. La famiglia Ballarini, fondatrice del famoso gruppo delle pentole, quelle note per Masterchef, di Rivarolo Mantovano nato nel lontano 1889, non ha potuto rimandare al mittente l’offerta tedesca del colosso di Solingen, Zwillling. Secondo i rumors di mercato, sembra infatti che Zwilling abbia messo sul piatto una valutazione assai elevata con multipli molto superiori alla media
Tramite l’acquisizione di Ballarini, i tedeschi di Zwilling, leader mondiali nella produzione di coltelli controllati dalla holding Werhahn, puntano ad ampliare notevolmente la propria quota di mercato a livello mondiale nel settore degli strumenti di cottura antiaderenti, ma soprattutto ad utilizzare la propria piattaforma distributiva a livello internazionale, soprattutto in Asia (Giappone e Cina) e Stati Uniti, per favorire la crescita del giro d’affari di Ballarini: si stima che il fatturato dell’azienda, che negli ultimi due anni si e’ attestato in media a 75 milioni, potrebbe quasi raddoppiare nel futuro grazie al network internazionale tedesco. Presso la sede di Rivarolo Ballarini produce ogni anno circa 9 milioni di pentole e padelle, con un fatturato che si concentra per l’80% nei due mercati principali di Italia e Germania.

  Post Precedente
Post Successivo