Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fusione Tim Brasil-Oi: da Rio danno i dettagli dell’operazione con la vendita degli asset di Portugal Telecom

In Brasile, dopo le elezioni politiche, darebbero quasi per fatta l’operazione di fusione amichevole tra Tim Brasil, controllata di Telecom Italia, e il concorrente Oi. Quindi, come anticipato dal Sole 24 Ore e da questa rubrica 4 settimane fa, si andrebbe verso un’alleanza amichevole e non verso un’offerta di Oi su Tim Brasil. Proprio per arrivare a questo obiettivo Tim Brasil avrebbe dato un incarico a Banco Bradesco, mentre Oi sarebbe assistita da Btg Pactual. Nel frattempo i media brasiliani stanno anticipando i dettagli dell’operazione futura. Secondo quanto riporta il giornale Diario de Noticias il gruppo Altice potrebbe rilevare le attivita’ di PT Portugal, eredita’ della fusione tra Oi e Portugal Telecom, in modo da facilitare il matrimonio tra la stessa Oi e Tim Brasil. E’ il caso di ricordare che proprio Oi ha gia’ deciso di mettere sul mercato asset eredita’ di Portugal Telecom come il 25% nella societa’ angolana Unitel. Insomma l’alleanza tra Tim Brasil e Oi sembra concretizzarsi sempre di piu’ all’orizzonte.