Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lo strano sodalizio tra il “capitalista” Soros e le coop

Uno strano binomio quello tra e le coop italiane e il finanziere George Soros, l’uomo che nel 1992 speculò sulla sterlina affondando la Banca d’Inghilterra, ma anche emblema del capitalismo americano negli anni del Muro di Berlino. Tramite il suo Quantum fund Soros ha deciso di investire sull’immobiliare italiano comprando il 5% di Igd, societa’ immobiliare posseduta dalle coop. Al di là dello strano accostamento, che forse anni fa non sarebbe stato possibile, l’investimento è emblematico del rinnovato interesse dei gruppi stranieri (in particolare americani) per l’immobiliare italiano. Qualche giorno fa Blackstone, un altro dei giganti finanziari Usa, ha lanciato un’Opa sul fondo Atlantic 1. Ora in campo è sceso Soros. Chi sarà il prossimo?

  • Luigi |

    Scusi ma le coop che c’entrano?

  Post Precedente
Post Successivo