Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Davide Serra, il capo di Algebris (per ora) schiva Mps e di Siena apprezza “i cantucci e il panforte”

Anche questo blog ha riportato negli scorsi giorni di un possibile interesse dell'hedge fund inglese Algebris per un investimento in Montepaschi, acquisendo parte della quota della Fondazione Mps.

Però, secondo quanto risulta da diversi rumors, il manager di Algebris, l'italiano Davide Serra, avrebbe mostrato parecchia sorpresa nel vedersi coinvolto sui giornali sull'operazione Mps. Al punto che la prima reazione sarebbe stata su Twitter con un messaggio di poche righe in cui, ironicamente, ha sostenuto di conoscere di Siena soprattutto il panforte.

Alcuni hanno visto la dichiarazione come pura pre-tattica. Quale sarà dunque la verità? Serra in queste settimane avrebbe espresso la sua opinione negli ambienti finanziari. Con questa conclusione: l'investimento in Mps non sarebbe nei piani di Algebris con un'aggiunta finale ancora ironica. Di Siena il manager apprezzerebbe, oltre al panforte, anche i cantucci. Vedremo se nei prossimi mesi, con l'aumento di capitale da 3 miliardi di euro di Mps pronto a partire, si passerà da temi culinari a temi più finanziari…