Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mondadori riorganizza librerie e multicenter. Al lavoro il super-consulente Mario Resca

Il gruppo Mondadori avvia una profonda riorganizzazione della sua area retail: formata da 565 punti vendita tra librerie di proprieta' e in franchising, multicenter edicole e librerie club. E per farlo, il gruppo di Segrate presieduto da Marina Berlusconi si è affidato a Mario Resca, il super-consulente da tempo nel Cda di Mondadori. Resca infatti conosce alla perfezione il settore retail in Italia, anche alla luce delle esperienze passate, fra cui soprattutto quella in McDonald's Italia. Resca e' stato fra l'altro fino al 2012 direttore generale del Ministero dei Beni Culturali. Il processo di razionalizzazione della rete retail di Mondadori sta continuando dall'inizio di quest'anno a causa dell'impatto della crisi economica sul fatturato delle librerie. Quest'anno sono gia' stati chiusi 32 punti vendita. Nel settembre scorso Mario Maiocchi è stato nominato amministratore delegato di Mondadori Direct. Contestualmente è stata assegnata a Mario Resca la carica di presidente. Mondadori Direct è appunto la società che raccoglie le attività nel retail di Segrate. Il riassetto manageriale è stato deciso dal socio di Mondadori, cioè la Fininvest della famiglia Berlusconi, proprio per razionalizzare queste attività che nel 2012 sono entrate in affanno a causa della crisi economica. Al 30 settembre il fatturato dell'area retail è stato di 153,4 milioni di euro, con un calo del 3% rispetto allo stesso periodo del 2012.