Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Peninsula, Orienta Capital Partners, Aksia e Waterland in campo per il packaging Isem

I fondi di private equity Peninsula, Orienta Capital Partners, Aksia e Waterland vanno allo sprint finale sul gruppo Isem, azienda di Vigevano attiva nel packaging per prodotti di lusso come champagne, profumi e cosmetica. Questa settimana, secondo le indiscrezioni, ci sarà un’ulteriore fase di studio dell’azienda, mentre le offerte sarebbero previste per il prossimo 18 novembre.

I soci di Isem, nei mesi scorsi, hanno avviato un processo di vendita coadiuvati dall’advisor finanziario Lincoln International. Advisor per due diligence è invece stata nominata Deloitte. Attuali azionisti sono alcuni ex-banker di Banca Arner tra cui Francesco Pintucci che è l’amministratore delegato di Isem insieme ad alcune famiglie socie storiche dell’azienda di Vigevano, come Bramucci e Stangalino. Valore del deal dovrebbe essere tra i 70 e gli 80 milioni di euro (il debito si attesta a circa 20 milioni) con multipli di 8-9 volte l’Ebitda.