Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mandarin pronta a cedere la holding della ceramica Italcer: i fondi in corsa

I private equity aprono il dossier della holding della ceramica Italcer, costituita da Mandarin Capital Partners sgr, tramite il suo fondo MCP II.

Secondo indiscrezioni, proprio Mandarin avrebbe infatti affidato un incarico a due banche per la valorizzazione, nei prossimi mesi, dell’investimento in Italcer. Un mandato in questa direzione sarebbe infatti stato affidato a Banca Imi e a Credit Suisse.

Italcer è stata costituita nel 2017 da Mandarin Capital insieme al manager Graziano Verdi (ex amministratore delegato di Graniti Fiandre e di Technogym), che ha a sua volta investito nel capitale della società.Il gruppo è cresciuto tramite numerose acquisizioni nel corso degli ultimi anni: quella di Cedir nel 2020, quella di Rondine nel 2018, quella di Devon & Devon nel 2017, quella di Elios Ceramica sempre nel 2017 e quella de La Fabbrica nell’aprile dello stesso anno. Le attese sono per un multiplo a due cifre per un gruppo che ha un margine operativo lordo attorno ai 65 milioni di euro.