Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Rgi, Impresoft e Musixmatch, il tech italiano nel radar dei private equity

I private equity in pressing sul settore tech italiano. È un autunno caratterizzato da numerose operazioni nel settore digitale e della tecnologia, in un mercato che sta vivendo un grande fermento per gli investitori. Così sono numerose le operazioni finite nel radar dei fondi, soprattutto nel settore dei software.

È il caso del gruppo Rgi, insurtech posseduta dal private equity Corsair Capital, che ha avviato un processo competitivo, in corso proprio in queste ultime settimane. Ma nei software e nell’Ict stanno tenendo banco anche la cessione del gruppo Impresoft, visto che l’azionista Xenon Private Equity ha dato mandato a Rothschild per organizzare un processo competitivo.

Tra i dossier tecnologici c’è poi la cessione di una quota della società bolognese Musixmatch, la maggiore piattaforma di testi per le canzoni al mondo, i cui soci italiani hanno incaricato Citi di trovare un investitore.