Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Partners Group mette sul piatto super-valutazione di 1,2 miliardi per Eolo

Partners Group rileva il controllo di Eolo, operatore italiano nel settore delle telecomunicazioni, specializzato nella banda ultralarga wireless per il mercato residenziale e delle imprese. Come anticipato dal Sole 24 Ore lo scorso 13 luglio, Partners Group ha messo la proposta più rotonda sul piatto degli advisor dei soci venditori: cioè Morgan Stanley e i legali di Clifford Chance e di Chiomenti: secondo le indiscrezioni 1,2 miliardi di euro di valutazione, quindi avvicinandosi più degli altri a quanto richiesto dai soci venditori (1,5 miliardi). Gli altri contendenti in gara, i fondi Dws e Wren House, assistiti da Nomura e Credit Suisse, avrebbero offerto circa un miliardo di euro. Ormai da oltre una settimana le trattative erano diventate un “testa a testa” fra Partners Group e Dws, con la prima che alla fine ha avuto la meglio.

Partners Group, gruppo di investimento con sede in Svizzera, guidato dal manager Livio Fenati, ja rilevato il 75% del gruppo. Sarà ceduto il 49% del socio finanziario Searchlight Capital e la metà della quota dell’altro azionista: la holding Cometa, che fa capo al capoazienda e fondatore Luca Spada, che resterà in minoranza.