Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Tre offerte per il gruppo delle Tlc Eolo da fondi infrastrutturali

Sono arrivate lunedi scorso le offerte vincolanti per il gruppo Eolo, operatore italiano nel settore delle Tlc specializzato nella banda ultralarga wireless per il mercato residenziale e delle imprese. Sul tavolo c’è il passaggio del controllo del gruppo, oggi posseduto al 51% dal veicolo Cometa (al cui interno ci sono il fondatore e ad Luca Spada e Rinaldo Ballerio con la Elmec Informatica di Varese), mentre il 49% fa capo a Searchlight Capital. La struttura dell’operazione prevede la cessione della quota (il 49%) da parte di Searchlight Capital e la metà della quota dell’altro azionista: la holding Cometa.

Sarebbero tre le proposte finali arrivate sul tavolo degli advisor incaricati: Morgan Stanley, i legali di Clifford Chance e Chiomenti. In pole position ci sarebbe il gruppo infrastrutturale Dws, affiancato dalla banca d’affari Nomura. Ma offerte sarebbero arrivate anche da Wren House (assistitito da Credit Suisse) e dal gruppo elvetico Partners Group, che in Italia ha già rilevato una minoranza di Telepass.