Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Xenon Private Equity cede ReLife Group: mandato a Rothschild

Il gruppo Xenon Private Equity avvia la cessione di ReLife Group, azienda leader sul territorio nazionale per la gestione dell’intero processo di valorizzazione delle raccolte differenziate, dalla raccolta al recupero dei rifiuti valorizzabili, dal monitoraggio del tasso di riciclo alla vendita finale di prodotti. Un mandato, secondo le indiscrezioni, sarebbe stato affidato alla banca d’affari Rothschild.

Il processo competitivo inizierà nelle prossime settimane. La realtà, che ha circa 140 milioni di euro di fatturato, è stata creata nel 2018 dall’unione tra il gruppo Benfante, operativo con una rete di aziende di raccolta, trasporto, selezione di materiali recuperabili, e la Cartiera Bosco Marengo. Xenon, già azionista di minoranza del gruppo Benfante dal 2014, ha una quota di oltre il 40% della compagine azionaria, che è poi suddivisa tra diversi soci. Interessati all’acquisizione potrebbero essere altri private equity oppure alcune multiutility italiane, già attive nella gestione dei rifiuti.