Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
serviziinstore-cane

I private equity puntano sulla pet economy: Isola dei Tesori a Peninsula-Azimut

I grandi fondi di private equity puntano sulla pet economy. In epoca di Covid, il mercato degli alimenti e degli accessori per gli animali domestici, sta conoscendo un vero boom. E i private equity sono il partner perfetto per crescere in un settore che è ancora molto frammentato e dove è possibile un forte consolidamento.

È stata questa la strategia che ha portato Peninsula Capital a voler acquisire il controllo (il 75%) nella catena di negozi di prodotti per animali domestici, Isola dei Tesori. Nell’operazione investirà, in minoranza, anche il fondo Azimut Demos. Si tratta della seconda operazione che ha visto un private equity investire nel comparto “pet”, dopo quella di Permira su Arcaplanet.

La catena di negozi per animali Isola dei Tesori fa capo al gruppo Dmo della famiglia Celeghin, attiva nel retail con la catena Caddy’s e con Beauty Star.

Isola dei Tesori è oggi il secondo operatore di mercato in Italia dopo Arcaplanet: con oltre 200 negozi in tutta Italia e 120 milioni di euro di ricavi nel 2019 e un ebitda di 15 milioni. Le società del settore hanno ben resistito alla pandemia: come i supermercati, sono sempre restate aperte. Inoltre il mercato degli animali domestici si sta sempre più allargando ad alimenti più ricercati, come pure ad accessori di marca.

Per approndire il tema ecco l’anticipazione in edicola oggi con Il Sole 24 Ore Peninsula rileva Isola dei Tesori