Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
20200924_1307511

Taste of Italy (De Agostini), dopo Roscio punta su caffè Cellini

Taste of Italy 2, fondo di private equity specializzato nel settore agroalimentare, gestito da Dea Capital Alternative Funds Sgr, ha acquisito la maggioranza in Gastronomica Roscio, attiva nella produzione di piatti pronti freschi e surgelati per catene di distribuzione e marchi internazionali. La quota rilevata si aggira attorno all’80% e tutto il deal vale circa 50 milioni di euro. Il fondo, assistito da Brera Financial Advisor, intende ora supportare la strategia di crescita nel mercato domestico e internazionale. Saranno inoltre valutate acquisizioni.

La famiglia Roscio, affiancata dall’advisor Pwc, manterrà invece una partecipazione a fianco di Taste of Italy 2 e Francesco Roscio proseguirà la propria attività in azienda nel ruolo di presidente con deleghe esecutive in ambito di sviluppo prodotto. Gastronomica Roscio è il primo investimento per Taste of Italy 2, che ha di recente chiuso la propria raccolta a 330 milioni di euro. Al vaglio ci sarebbero ora altri dossier, fra i quali quello più imminente sarebbe una possibile operazione sul caffè genovese Cellini.