Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fsi pronto all’ingresso nel leader dei bauletti per moto Givi

Riassetto in vista per il gruppo Givi, tra i leader mondiali nel settore degli accessori per i motociclisti. Secondo indiscrezioni sarebbe infatti vicina una partnership con un fondo di private equity: in trattative esclusive, secondo i rumors, sarebbe infatti Fsi, il gruppo finanziario guidato da Maurizio Tamagnini che investe nelle eccellenze del Made in Italy con una strategia di investitore paziente. Tra i sottoscrittori di Fsi ci sono i maggiori fondi sovrani internazionali.
Da tempo l’azienda di Flero era guardata con interesse dagli investitori finanziari: con l’obiettivo di valutare le manifestazioni era stato così affidato un mandato esplorativo alla banca d’affari Lazard. Attualmente il gruppo fa capo alla famiglia Visenzi.

Il patron Giuseppe, ex-pilota di motomondiale, è ai vertici del gruppo bresciano fondato nel 1978, insieme alla figlia Hendrika, nella veste di amministratore delegato. Lo scorso anno sono entrati in azienda nuovi profili con l’affidamento delle deleghe ad alcuni manager. Negli ultimi anni il gruppo ha intrapreso un percorso di crescita. Il fatturato consolidato del 2010 era di 59 milioni di euro, mentre quello del 2016 di oltre 90,5 milioni e ora si attesta sopra i 100 milioni. L’ingresso di Fsi, secondo i rumors, sarebbe propedeutico alla crescita internazionale del gruppo, con l’obiettivo della quotazione a Piazza Affari.