Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Armonia Sgr conquista l’esclusiva per le reti agricole Arrigoni

Il private equity resiste alla crisi e continua a mettere a segno operazioni in alcuni settori stabili e anti-ciclici, come l’alimentare e l’agricoltura. Va verso questa direzione l’esclusiva per acquistare il gruppo Arrigoni ottenuta da Armonia Sgr, società italiana guidata da Alessandro Grimaldi e attiva negli investimenti in piccole e medie imprese.
Il gruppo Arrigoni è un’azienda comasca leader internazionale nel settore dei tessuti a rete per uso tecnico, in particolare per l’agricoltura. L’asta per la maggioranza del gruppo è partita ad inizio anno, sotto la regia dell’advisor Mediobanca.
Ha visto la partecipazione di diversi private equity italiani come Palladio, Wise, il Fondo Italiano e, appunto, Armonia Sgr. Quest’ultima società negli ultimi giorni avrebbe ottenuto un’esclusiva a trattare e a svolgere il «data room» in vista del signing dell’operazione nei prossimi mesi.
Sul tavolo c’è infatti il passaggio di proprietà di una quota del 70% della società attiva nel settore agricolo, mentre l’imprenditore Paolo Arrigoni, esponente della famiglia fondatrice, punterebbe a rimanere con il restante 30 per cento. La valutazione del gruppo comasco sarebbe compresa in un range tra 55 milioni e 60 milioni di euro. L’azienda genera circa 30 milioni di euro di fatturato e 7 milioni di euro di margine operativo lordo.
Con sede a Uggiate Trevano (in provincia di Como), Arrigoni è stata tra le prime aziende al mondo a realizzare, nel 1959, tessuti tecnici e reti per l’agricoltura in polietilene ad alta densità. Negli ultimi dieci anni il gruppo ha accelerato sul business, di pari passo con l’utilizzo di reti per l’agricoltura sempre più tecnologiche, studiate da un team di agronomi ed esperti: rereti con caratteristiche anti-insetto, di ombreggiamento e di difesa dalla grandine. Nel 2016 c’è stato il salto dimensionale: cioè l’acquisizione della veneta Artes, che ha consentito di raddoppiare il fatturato del gruppo comasco.