Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
autostrade-portogallo

Si formano le cordate per le autostrade portoghesi: Abertis con Singapore e Ardian-Gavio

Si formano le cordate per Brisa, l’operatore autostradale portoghese, messo in vendita da Arcus Infrastructure Partners e dall’imprenditore José de Mello. Sul piatto c’è l’80% del gruppo infrastrutturale portoghese. Sarebbe in corso la formazione di consorzi in vista delle offerte vincolanti del prossimo 31 marzo.

Secondo il servizio di intelligence Acuris, il fondo pensione olandese APG sarebbe alleato al fondo della Sud Corea National Pension Service e a Swiss Life Asset Management. Invece il gruppo spagnolo Globalvia starebbe costituendo un consorzio con Macquarie Infrastructure e la giapponese Marubeni con l’assistenza finanziaria di BBVA e di AZ Capital. Il gruppo iberico Abertis (controllata di Atlantia) sarebbe invece affiancato dal fondo sovrano di Singapore Gic-

Ci sarebbe anche una cordata cinese con State Construction Engineering Corporation e CNIC Corporation assistito da Evercore. Infine ci sarebbe una cordata italiana fra il gruppo Gavio e la francese Ardia, con l’assistenza di Mediobanca. Si tratta della operazione infrastrutturale più importante in Europa in questo momento. La valutazione potrebbe infatti raggiungere fino ai 6 miliardi di euro.