Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
atlantia

Atlantia favorita per aggiudicarsi le autostrade indiane

Atlantia va alla conquista delle autostrade indiane. Secondo indiscrezioni a breve dovrebbe infatti essere comunicato il risultato della gara tramite la quale stanno per essere assegnati tre lotti autostradali in India eredità del fallimento del gruppo finanziario indiano Il&Fs. Infatti a causa del default finanziario del gruppo infrastrutturale IL&FS il governo indiano alla fine del 2018, avvalendosi della legge che regola le attività di interesse pubblico, è intervenuto nella gestione del gruppo, e gli asset della società sono stati posti in vendita.

Secondo i media locali, Atlantia (attraverso la sua controllata Indian Infrastructure Development) sarebbe favorita per aggiudicarsi la gara. Atlantia ha partecipato al processo di vendita presentando alla fine di agosto 2019 un’offerta per la Pune-Solapur II, autostrada a due corsie per senso di marcia in concessione fino al 2031. L’asset, circa 100 km nello stato del Maharashtra con un EBITDA nell’ordine dei 15 milioni di euro, è il proseguimento della sezione (di circa 110 km) posseduta in quote paritetiche da Atlantia e dal gruppo Tata.