Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
images-1

I private equity Palamon e Aksia in campo per le pizzerie Spontini

I private equity si mettono in fila per Spontini Holding, storico brand delle pizzerie che ha un giro d’affari di una trentina di milioni di euro. La società sarebbe finita nel radar di fondi come Aksia e Palamon Capital e una decisione sarebbe imminente. Proprio Palamon Capital secondo le indiscrezioni sarebbe favorito.

Spontini diventa una catena nel 2008, quando apre il secondo ristorante di Spontini in viale Papiniano a Milano, che trasforma una bottega di pizza al trancio in una catena che adesso ha 30 ristoranti, tra i quali 4 in Giappone e uno in Kuwait e 300 dipendenti.

L’obiettivo è arrivare a 100 ristoranti, a gestione diretta e in franchising, nei prossimi 5 anni. La società fa capo a Massimo Innocenti, amministratore delegato e fondatore di Spontini Holding. Ora si prepara un socio finanziario per la continuazione dell’avventura imprenditoriale.