Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
images-1

Renault decide la risposta sulla fusione con Fca: in campo gli advisor di SocGen e Skadden, Arps

Il consiglio d’amministrazione di Renault si riunirà martedì per rispondere alla proposta di fusione formulata da Fiat Chrysler e preparare l’apertura di negoziati esclusivi con il gruppo italo-americano: la proposta di fusione di Fca a Renault è maturata in una serie di incontri tra i due gruppi, avviati già nelle scorse settimane. Il cda di Renault ha già valutato come «interessante» la proposta della casa automobilistica italo-statunitense e dal cda di martedì prossimo è attesa una riposta, per andare avanti con le negoziazioni per la combinazione tra i due gruppi che, ha indicato il ceo di Fca, Mike Manley, potranno durare circa un anno. Proprio in vista di una decisione, secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, Renault ha nominato i propri advisor: cioè la banca d’affari transalpina SocGen e lo studio legale statunitense Skadden, Arps. Per conto di Fca sono invece coinvolti Goldman Sachs e lo studio legale Legance.