Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
672it-sanlorenzo-superyacht-52-steel-01

Merrill Lynch si aggiunge al pool bancario dell’Ipo di Sanlorenzo Yachts

Si definisce la macchina organizzativa dell’Ipo di Sanlorenzo Yachts. Sono state infatti decise nelle ultime ore le banche che faranno parte del consorzio di global coordinator: a fianco di Intesa Sanpaolo-Imi e Unicredit, istituti storicamente vicini all’imprenditore Massimo Perotti, ci sarà infatti Bofa-Merrill Lynch.
Quindi saranno tre i gruppi bancari della quotazione a Piazza Affari di Sanlorenzo, che con ogni probabilità sarà tra l’ultimo trimestre dell’anno e l’inizio del 2020. Lazard e Alantra sono invece gli advisor finanziari.Sanlorenzo produce mega yacht in composito e metallo, da 25 a 70 metri. Ha acquisito nel 2019 a La Spezia i cantieri San Marco, società parte del gruppo armatoriale veneziano Panfido Rimorchiatori.
Il gruppo Sanlorenzo ha registrato una crescita del fatturato dai 300 milioni del 2017 ai 380 del 2018 ed è stimata una crescita del 20% per la fine del 2019. Ha un portafoglio ordini, di 500 milioni fra il 2019 e il 2020. Attualmente realizza il 90% del fatturato all’estero: per il 65% in Europa, per il 20% nelle Americhe e per il 15% nell’area Apac, cioè Asia Pacifico