Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
BANCA CARIGE

Carige, ancora oscuri gli investitori del fondo Blackrock

Le banche verso il via libera alla conversione del bond Carige. Il prossimo 6 maggio sarà sul tavolo dello schema volontario del Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fidt) presieduto da Salvatore Maccarone l’operazione di conversione dell’obbligazione da 320 milioni. Il consiglio avrà il compito di convocare l’assemblea, che poi dovrà dare il via libera ufficiale da parte delle banche. L’obiettivo del fondo resta quello di non assumere il controllo dell’istituto ligure, ma di rimanere sotto il 50 per cento.
La conversione del Fondo interbancario resta uno dei passaggi necessari, premessa fondamentale ma non sufficiente al salvataggio della banca genovese. Altro tassello cruciale è la concretizzazione dell’offerta di Blackrock, che resta l’unico interlocutore dello stesso Fondo interbancario. Su questo fronte si continua a trattare.
Ma sull’offerta degli americani restano da individuare i contorni, a cominciare dall’identità dei sottoscrittori del fondo che dovrà partecipare all’aumento di capitale: soggetti al momento anonimi perfino per i tre commissari, ma che dovranno per forza essere svelati in sede di formalizzazione dell’offerta. Blackrock resta infatti il gestore di capitali altrui.