Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
ferrero-sede

Entro il 20 marzo le offerte vincolanti per i biscotti australiani Arnott’s: in campo Ferrero di Alba

Arrivano le offerte per il più famoso gruppo dolciario australiano, cioè Arnott’s Biscuits, posseduto dalla multinazionale americana Campbell.
Secondo le indiscrezioni, le proposte per l’azienda, che sarebbe valorizzata attorno ai 2 miliardi di dollari australiani (cioè 1,4 miliardi di dollari statunitensi), sono attese attorno al 20 di marzo. Per quella data gli advisor di Campbell, le banche d’affari Goldman Sachs e Evercore Partners, si attendono infatti le proposte vincolanti.
Le offerte sono state sollecitate nei giorni scorsi ai potenziali acquirenti e ormai sembrano soltanto tre i soggetti pronti a contendersi i famosi biscotti australiani: il gruppo Mondelez, assistito nell’operazione dagli advisor di Morgan Stanley, e l’italiana Ferrero, affiancato dall’advisor Rothschild. Infine ci sarebbe una cordata formata dai private equity americani Kkr e Bain Capital.