Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
harmont-blaine

Clessidra verso la vendita di Harmont&Blaine

Movimenti in corso nel fondo Clessidra: da una parte si riflette sul portafoglio esistente di partecipazioni e dall’altra viene rafforzata la squadra dei manager. La Sgr milanese, sotto la gestione di Italmobiliare della famiglia Pesenti, ha di recente rilevato il controllo del gruppo Scrigno, attivo nel settore delle porte scorrevoli.
C’è poi il fronte delle dismissioni delle partecipazioni detenute da alcuni anni. Il dossier attualmente sul tavolo è quello della possibile cessione della partecipazione detenuta nel marchio di abbigliamento Harmont&Blaine. Nel 2014 Clessidra è infatti entrata nel gruppo di abbigliamento fondato dai fratelli napoletani Menniti ed è salita progressivamente al 40% dell’azienda napoletana. Ora ci sarebbero riflessioni per cedere nei prossimi mesi la partecipazione.
Capitolo a parte è quello relativo al nuovo ingresso nel team dei manager di Clessidra, guidato da Mario Fera: con l’incarico di seguire le relazioni con gli investitori ha fatto infatti il suo ingresso Piero Munari, ex responsabile di Investor relations del gruppo Unicredit.