Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Continua il boom del fashion nell’M&A. Ora è Save the Duck ad essere ceduta a un super valore

Nuova operazione con super-multipli in vista nel settore del lusso-fashion. Il fondo di private equity Progressio sarebbe infatti in esclusiva per l’ingresso nel capitale del gruppo Forest, proprietario del brand di giacconi Save The Duck. Dopo un beauty contest selettivo tra pochi fondi, gestito dall’advisor Fineurop Soditic, secondo i rumors sarebbe arrivato un primo esito. In gioco ci sarebbe il controllo del gruppo, attualmente controllato al 51% dall’imprenditrice Marina Salamon e gestito dall’amministratore delegato Nicolas Bargi, anche azionista. Secondo Mergermarket, la valutazione dell’azienda sarebbe attorno ai 70 milioni.
Il gruppo Forest è nato nel lontano 1914 e Nicolas Bargi è nipote del fondatore. Save the Duck ha chiuso in crescita gli ultimi anni. Il 2016 ha generato un fatturato di 27,5 milioni e un ebitda margin del 21,1% a 5,8 milioni. Nel 2017 il giro d’affari ha invece toccato i 36 milioni. Quindi ci sarà un multiplo attorno alle 10 volte. Insomma, il trend delle acquisizioni nel settore del fashion continua a multipli a due cifre. Come si era visto solo qualche mese fa dopo l’ingresso del fondo cinese Hony Capital in Mr&Mrs Italy.