Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
bsb_scott_smart_ducati_moto_rapido-590x415

Ducati, gli acquirenti ricevono comunicazione ufficiale sullo stop alla cessione. Ma c’è chi spera ancora

Sarebbero arrivate circa 4 settimane fa le mail ai potenziali acquirenti interessati a Ducati, mail con la quale il gruppo tedesco Volkswagen ha annunciato ufficialmente che la vendita di Ducati era stata bloccata e che il brand italiano delle due ruote non sarebbe stato più venduto. In corsa c’erano le italiane Investindustrial e la Edizione della famiglia Benetton, oltre ai fondi di private equity Pai e Bain Capital. Ora la domanda che si fa il mercato, secondo quanto risulta a questa rubrica, è anche un’altra. Per quanto tempo Volkswagen deciderà di tenersi Ducati? La scelta di non vendere è definitiva? Di certo alcuni degli acquirenti non pensano che sia definitiva e ancora spererebbero. La speranza si baserebbe sulla non univoca visione del management di Volkswagen sul brand italiano, fermo restando che i sindacati tedeschi sembrano più preoccupati a difendere le attività tedesche e non quelle fuori dalla Germania. Ebbene, secondo quanto risulta a questa rubrica, la visione di vedute non sarebbe proprio la stessa sul marchio italiano fra il presidente operativo Matthias Muller e altri componenti del board in rappresentanza degli azionisti. E, per ora, questa differenza di vedute avrebbe bloccato la cessione di Ducati.