Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
valentino

Valentino accende i motori per la Borsa: Ipo in arrivo nel 2018

I motori stanno cominciando a ingranare. L’Ipo del lusso del 2018 sarà quella di Valentino. Arriverà in un momento cruciale per il settore che sta conoscendo altre quotazioni interessanti, come quella della scarpe Sandro alla Borsa di Parigi. Gli incarichi di advisor, secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, sarebbero stati affidati, mentre per il ruolo di global coordinator si attendono i prossimi mesi. Valentino potrebbe quotarsi nel primo semestre del 2018. A Piazza Affari dovrebbe entrare nel segmento voluto da Borsa Italiana sui simboli del Made in Italy. Ma molti tra gli addetti ai lavori si domandano la motivazione per la quale la holding del Qatar, Mayhoola, che non ha certo bisogno di liquidità, deve quotare Valentino. Ebbene, la spiegazione è strategica. L’operazione sarà in aumento di capitale e darà al gruppo risorse per crescere ulteriormente. Valentino è già cresciuta tantissimo, a due cifre, e solo risorse importanti potranno dare ulteriori spunti di sviluppo. Inoltre c’è una motivazione manageriale: come incentivare ancora di più i manager, cioè il team guidato da Stefano Sassi, che ha già fatto tantissimo? La quotazione, con una partecipazione azionaria per i manager, potrebbe essere una giusta motivazione.