Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Insegne del gruppo Mediaset a Cologno Monzese. Gli utenti di Mediaset Premium a marzo sono cresciuti a 4,18 milioni in totale, contro i 3,88 milioni di fine 2010 e i 3,73 milioni di fine 2009. Si tratta dei dati che i vertici del gruppo televisivo hanno utilizzando per la presentazione dei dati 2010 agli analisti finanziari. In particolare gli utenti Mediaset Premium sono 1,9 milioni in abbonamento e 2,3 milioni con tessere prepagate. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Vivendi all’attacco, Fininvest spende 150 milioni per Mediaset dopo avere incassato 200 dal Milan

Mediaset sotto attacco e Fininvest compra ai blocchi quasi un 4% delle azioni sul mercato: spesa complessiva circa 150 milioni di euro. Nel giorno in cui Cologno finisce sotto l’attacco della francese Vivendi, che proprio in queste ore ha annunciato di essere a circa il 12% del gruppo televisivo italiano, non si è fatta attendere la risposta del Biscione. E, come si suole dire, i soldi dei cinesi per il Milan (200 milioni) arrivano come il cacio sui maccheroni per Fininvest.
Ora Vivendi potrebbe puntare al 20% mentre Fininvest (che oggi ha depositato una denuncia in Procura per manipolazione del mercato) si avvicina, con l’acquisto di oggi, al 40 per cento in termini di diritti di voto. Insomma, il messaggio della famiglia Berlusconi è chiaro: caro ex-amico Vincent Bollorè non ci scalerai.
Del resto, si tratta ormai di una battaglia aperta, scatenata guarda caso dai francesi proprio nel momento in cui l’Italia è con un governo meno forte e provvisorio dopo la caduta di Renzi, che con Bollorè non è mai stato tenero ai tempi dell’ingresso in Telecom Italia.
Ma cosa sta facendo Vivendi? Sta scalando davvero la maggiore azienda televisiva privata italiana, in mano a quello che è considerato il capo del centro-destra italiano, Silvio Berlusconi? E altra domanda: potrebbe Fininvest arrotondare ancora di più la sua quota per respingere l’attacco? Insomma, si tratta di un vero e proprio thriller. Come un thriller sembra essere quello che, su un’altra controllata di Fininvest, sta avvenendo sul Milan. Fininvest proprio oggi ha infatti incassato altri 100 milioni dalla cordata cinese, dopo i 100 che erano già stati incassati a settembre: in tutto fa 200 milioni. La domanda sorge spontanea: come saranno utilizzate da Fininvest queste risorse? Per 200 milioni che entrano (con 100 in ingresso proprio oggi ha Hong Kong) ecco 150 milioni che escono da Fininvest per salvare l’ammiraglia del gruppo Mediaset dall’attacco francese. Insomma, i milioni cinesi sono stati davvero provvidenziali per non avere un bilancio deficitario tra entrate e uscite della holding di via Paleocapa.

  • petro |

    non credo che Berlusconi si faccia mettere sotto da bollore’. Sempre che non se ne fossero accorti das tempo.

  Post Precedente
Post Successivo