Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
mustier-kArG--835x437@IlSole24Ore-Web

Il novembre caldissimo di Unicredit e Mustier: le polacche Pzu e Pfr verso l’offerta per il 33% Banca Pekao

Novembre dovrebbe essere il mese cruciale per Unicredit. Infatti il gruppo polacco Pzu e il fondo statale Pfr dovrebbero raggiungere con il gruppo di piazza Gae Aulenti l’accordo per acquistare un complessivo 33% di Bank Pekao (Unicredit ne possiede il 40,1%) da Unicredit. Proprio Pzu e Pfr hanno già iniziato la due diligence che si dovrebbe concludere a metà novembre, nel giro di due settimane. Pzu dovrebbe comprare una quota del 20% e Pfr un ulteriore 13% in Pekao. Secondo le indiscrezioni uscite sui media polacchi si starebbe discutendo un prezzo per azione di Bank Pekao di 29,1 euro. A questi livelli la quota varrebbe 2,55 miliardi di euro. L’obiettivo degli offerenti sarebbe quello di evitare un’Opa su Pekao. Quindi, se tutto andrà secondo le attese, l’operazione dovrebbe essere pronta tra la terza e la quarta settimana di novembre. Giusto in tempo per essere annunciata il giorno del piano strategico di Unicredit, il prossimo 13 dicembre, quando l’amministratore delegato Jean Pierre Mustier svelerà il progetto di rilancio (e di aumento di capitale) dell’istituto. Ma non è tutto: a metà novembre ci sarà infatti anche la scadenza delle offerte per Pioneer. Insomma, per fine mese si saprà se le offerte sono ritenute congrue e chi vincerà tra i due grandi favoriti, cioè Amundi e la cordata di Poste Italiane. Insomma, un novembre caldissimo per Mustier e Unicredit.